Un living lab a Ivrea

Reperimento dati

Le attività di reperimento dei dati hanno previsto l’identificazione dei dati di interesse per l’alimentazione del modello neurale e degli enti pubblici e privati che ne gestiscono le rilevazioni. In seguito si sono andate a definire le caratteristiche informative necessarie (tipo di dati, dettaglio temporale, dettaglio spaziale) per ogni singolo dato identificato e le modalità di richiesta e di trasmissione degli stessi.
Una volta acquisiti i dati si è passati alla verifica della congruità tra le informazioni richieste e quelle raccolte in modo da poter individuarne possibili incongruenze e poterne richiedere un’ulteriore integrazione se necessario.
In seguito si è svolto un processo di rielaborazione e elencazione dei dati definitivi in modo da poter strutturare il Database contente tutte le informazioni per l’alimentazione delle successive analisi matematiche.

 

La base dati

La piattaforma open source per la base dati gestisce diverse fonti, sia quelle raccolte dai sensori, dal traffic controller, che i dati acquisiti per la verifica del modello. Da questa piattaforma si dipartono diversi flussi in input e output per la comunicazione con la Smart Data Platform della regione Piemonte, con il portale, contenente il cruscotto, che realizza la comunicazione con PA e i cittadini .


Unione Europea
Italia
Regione Piemonte

Partecipanti al progetto

Novasis, CSP, Politecnico Torino dip. Energia, Net Surfing, SEE, Astramec, Mext, Salt & Lemon, Synthesis3

L’operazione in corso di realizzazione è stata selezionata nell’ambito del POR-FESR Asse I - ASSE I
INNOVAZIONE E TRANSIZIONE PRODUTTIVA
Attività I.1.3 Innovazione e P.M.I. PROGETTI DI RICERCA INDUSTRIALE E/O SVILUPPO SPERIMENTALE DI
APPLICAZIONI INTEGRATE E INNOVATIVE IN AMBITO INTERNET OF DATA IoD
del Piemonte e viene realizzata con il concorso di risorse del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR),
dello Stato Italiano e della Regione Piemonte. – Progetto QUADRANTE

webmaster